Chi siamoLavora con noiSitemapPrint page • Choose language:
Raddrizzatura per le costruzioni navali

Raddrizzatura per le costruzioni navali

Le apparecchiature di EFD Induction lavorano nei cantieri navali e nelle darsene di tutto il mondo. Si deve infatti a EFD Induction l’introduzione del riscaldo ad induzione per le applicazioni di raddrizzatura nei primi anni ’80.

 

Quali sono i grandi vantaggi dell’induzione nella raddrizzatura degli elementi strutturali delle navi, distorti dalla saldatura? Innanzi tutto la precisione: si raggiunge la temperatura voluta, esattamente nel punto voluto. Il rischio di sovrariscaldare i metalli è molto minore rispetto all’utilizzo della fiamma. Di fatto, è addirittura impossibile quando si riscalda l’acciaio magnetico.

 

Un’altra ragione è che l’induzione genera il calore direttamente nel materiale: non ci sono quindi pericoli di incendio quando si lavora alla raddrizzatura di ponti o paratie all’interno delle imbarcazioni. Inoltre, il riscaldo ad induzione, è un processo di facile utilizzo ed apprendimento. Si può risparmiare fino all’80% delle ore lavorative e notevoli sono i vantaggi anche sul piano del rendimento energetico.