Chi siamoLavora con noiSitemapPrint page • Choose language:
Plasma induttivo - produzione

Plasma induttivo - produzione

Il plasma é un gas ionizzato, in cui alcuni o tutti degli elettroni sono stati strappati dagli atomi o molecole e sono liberi di muoversi. Il riscaldo ad induzione produce plasma attraverso un processo chiamato Plasma ad Accoppiamento Induttivo. 

 

La tecnologia a plasma induttivo ha avuto un significativo impatto nell’industria delle fibre ottiche, delle ceramiche e delle nano-polveri. La tecnologia è particolarmente efficiente per la sferoidizzazione, l’impermeabilizzazione e purificazione di polveri come silice e tungsteno. Queste polveri impiegate nell’industria elettronica, energetica e biomedicale.    

 

EFD Induction é stata a lungo in prima linea negli sforzi per sfruttare i benefici della produzione di plasma induttivo. Insieme con vari partners, EFD Induction ha aiutato a sviluppare la tecnologia di purificazione del silicio per migliorare il Grado Metallurgico del Silicio  al Grado della Qualità Solare (SoG-Si). La nostra consociata Tekna Plasma Systems Inc. è un’azienda leader riconosciuta per lo sviluppo di soluzioni di sintesi di nanopolveri, rivestimento plasma spray e sferoidizzazione di polveri.

HeatLine

Sistemi industriali di riscaldamento

 

HeatLine di EFD Induction è una famiglia di sistemi per applicazioni di fusione e forgiatura. L’ampia gamma di sistemi HeatLine funziona con sorgenti di alimentazione a induzione compensate serialmente e/o in parallelo, con diversi livelli di potenza di uscita e frequenze.

 

La tecnologia seriale della gamma HeatLine si basa su robusti transistor IGBT che garantiscono un’elevata operatività delle macchine. La tecnologia parallela prevede componenti a tiristori, IGBT e MOSFET. I convertitori HeatLine sono dotati di funzione di adattamento automatico del carico, scheda di controllo basata su microprocessore e condensatori integrati.

 

Oltre ai sistemi per la fusione e la forgiatura, HeatLine offre soluzioni per grafitatura, riscaldo di fili e nastri, laminazione del filo di molle, fusione del vetro, riscaldo di suscettore in grafite, zincatura, riscaldo dei recipienti per l’industria chimica e alimentare, e altre applicazioni speciali.

 

Brochure :  HeatLine

Il plasma nella produzione di cavi e fili

EFD Induction si è dedicata con successo alla ricerca di applicazioni innovative per il riscaldo a induzione. Un esempio tipico è il riscaldo a induzione nel campo del plasma.

 

Il plasma è utilizzato per creare un materiale di vetro estremamente puro, in grado, ad esempio, di facilitare il passaggio dei segnali luminosi attraverso un cavo ottico. Proprio per questo il riscaldo a induzione è particolarmente adatto alla produzione di cavi e fili.

 

L’induzione è un processo completamente pulito, a differenza del riscaldamento in forno dove le impurità del forno possono contaminare il vetro fuso. Non è necessario quindi installare e mantenere macchine per la purificazione, e diminuiscono i costi. In più, il trasferimento del calore con l’induzione è estremamente efficace.

Il plasma per il settore metallurgico e le fonderie

La nostra tecnologia a induzione al plasma ha avuto un impatto significativo nel settore metallurgico e delle fonderie per quel che riguarda il trattamento termico di titanio e silicio.

 

Se comparate alle tecniche tradizionali, le soluzioni al plasma di EFD Induction semplificano e snelliscono enormemente il processo di trattamento termico. Un sistema al plasma di EFD Induction di 100 kW di potenza e con una fiamma di plasma lunga 500 mm produce all’incirca 100 kg di titanio al giorno.

 

Inoltre, le elevatissime entalpie ottenute dai sistemi al plasma di EFD Induction permettono di avere una produzione di titanio e silicio estremamente pura. (Il plasma induttivo può raggiungere temperature di 5000 – 11.000°C.)

 

Il titanio preparato con il trattamento al plasma di EFD Induction viene utilizzato per gli impianti chirurgici e dentali, ed è impiegato anche nei settori della metallurgia delle polveri e aerospaziale. Per l’elevata purezza, il silicio può anche essere utilizzato nella produzione di celle solari.